About us

Foto Oeuf NY

Questo blog-magazine nasce 5 anni fa, come un’ idea, un’ esclamazione senza forma e sostanza, carica di timori, aspettative ma desiderosa di condivisione. Ha preteso il suo tempo, che fossero le passioni più vere a dargli un’identità e le persone giuste a dargli una vita.

Ed eccoci qua.

“Simona al quadrato” +  un team di “persone pastello” che amano la scrittura, con la passione per l’interior design, il decor, per le storie lette e raccontate, per la pienezza delle piccole “cose” e di quelle che sanno di buono.

Qui troverai l’idea di regalo perfetto all’amica presto mamma, una wishlist di prodotti newborn e non solo da condividere con le tue amiche, la carta da parati che proprio non riuscivi a rintracciare. Ma anche una favola da raccontare al tuo bambino la sera, o da ascoltare insieme quando sei troppo stanca per farlo. E ancora, segnalazioni di bei libri da leggere e news su eventi da non perdere insieme ai tuoi piccoli. E infine un piccolo, piccolissimo spazio dove ci diciamo che si, in certi momenti “ci sono cose da dire” e non potendolo fare ( a volte) le scriviamo.

 You are welcome!

Simona (al quadrato)

 PS. Sappiamo che occorre una foto di noi due. Abbiamo però un problemino: una di noi due, non si capisce bene perché, davanti all’obiettivo della camera risulta, sempre e inesorabilmente, somigliante al pesce blob. Non disperiamo.

Nell’era dei like, vi segnaliamo i nostri

  • I colori pastello che sanno di caramelle e bambini (al momento un paio tra il verde acqua e il rosa cipria tendente al fucsia shocking), e le persone “pastello” che amano i contrasti del bianco e nero, ma che sanno miscelare se stesse ascoltando gli altri. Che ti guardano sempre negli occhi, quelle che ce la mettono tutta, che hanno uno sguardo che sa vedere, che sbagliano, sanno ammetterlo e provano a migliorarsi. Ci piacciono le cose vere, che vibrano; quelle perfette non esistono.
  • una casa che quando riapri la porta dopo una giornata fuori, ti dia il benvenuto con il suo calore e ci sorrida con la sua armonia.
  • il sorriso di un bambino. Quello spontaneo, a chissà chi o a chissà cosa, mentre dorme beato. Poi…!
  • I racconti, le storie accadute un tempo lontano, e quelle che “accadranno” solo con la fantasia e lo sguardo di quel bambino, che ascolta attento e raccoglie intorno ciò che diventerà il ricordo prezioso di un tempo piccolo, il suo.

Questi i like che accomunano noi due e le donne speciali che abbiamo sin’ora coinvolto in questa nuova avventura.

E’ tutto ciò che ci piace davvero, quindi, che vorremmo condividere con quante di voi avranno voglia di seguirci e sostenerci in questo progetto.